Presentazione IV: Rodrigo Mencía

Rodrigo-Mencia-traductor-jurado

La quarta intervista de Intérpretes y Traductores al desnudo – Interpreti e Traduttori allo scoperto vedrà un dialogo tra argentini residenti in Europa. Il titolo svela a chi mi riferisco: si tratta di Rodrigo Mencía, un porteño (ovvero, cittadino di Buenos Aires) giramondo.

Rodrigo è nato a Buenos Aires 33 anni or sono e, attualmente, vive tra Madrid e Valencia. Principalmente fa il traduttore giurato, ma si dedica anche alla localizzazione di software e sta cominciando a lavorare con la traduzione veterinaria; oltre a ciò, alcuni anni fa ha lavorato alla Blizzard Entertainment –a Parigi– nella traduzione del videogioco World of Warcraft. Nel 2005 ha conseguito una Licenciatura in Traduzione e Interpretazione all’Università di Vigo (Spagna). È uno degli autori del Blog «Traducción Jurada Oficial» (Traduzione Giurata Ufficiale) e su Facebook gestisce una pagina e un gruppo dedicato alla traduzione: «Traductor Jurado Oficial» (Traduttore Giurato Ufficiale) e «Consultas de traducción jurada, jurídica y técnica» (Consigli di traduzione giurata, giuridica e tecnica), rispettivamente.

Risulta facile definire il signor Mencía, che è in coppia, come un viaggiatore, in quanto fino ad oggi ha vissuto a Parigi, Buenos Aires, Madrid, Valenza e Vigo. «La mia famiglia è andata via dalla Galizia dopo la guerra civile ed è approdata in Argentina, dove siamo rimasti fino al 1999», racconta. Ha anche visitato il Regno Unito, l’Irlanda, la Francia, l’Italia, il Portogallo, i Paesi Bassi e il Brasile, fra gli altri.

Entro metà anno diventerà cintura nera di Wing Chun Kung Fu, suona la chitarra, è cantante e ha suonato in alcuni gruppi (attualmente non fa parte di nessuno). Si autodefinisce ateo e di sinistra, «anche se non sono estremista né escludo altre ideologie, se danno buoni risultati e servono alla società», puntualizza.

Rodrigo ha un debole per gli animali, la giustizia e la natura. «Sono un amante incondizionato degli animali, difensore della causa animalista e sono anche vegetariano (non vegano). Nonostante mi piacerebbe che tutti fossero vegetariani o vegani, convivo perfettamente con tutte le opzioni alimentarie e non sopporto gli intolleranti che non accettano altre scelte.» Non gli garbano i maltrattatori di persone o animali, l’ambizione smisurata, l’ipocrisia. Molti lo conoscono per la sua gallina «Cucú», ma abita anche con una gatta e un’uccellina.

Afferma che vuole continuare a crescere e a offrire qualità come traduttore, finire di specializzarsi in traduzione veterinaria, organizzare meglio la sua agenda per poter tenere più conferenze e aiutare altri a imparare le stesse cose che è riuscito ad imparare lui, oltre che migliorare ulteriormente il progetto di «Traducción Jurada Oficial» (sito), dove vengono forniti dei consigli utili e viene promosso il respetto per la professione.

Per formulare delle domande, avete tre opzioni diverse:

– con un commento alla fine di questo stesso articolo;

– con un messaggio privato alla pagina di Facebook del Blog;

– con una mail a sebgfa@gmail.com.

Ricordate che bisogna chiarire se volete che le domande siano anonime. In caso di non ricevere una richiesta che lo specifichi, l’identità della persona che fa la domanda verrà rivelata.

Grazie a tutti e a presto!

Anuncios

Un comentario en “Presentazione IV: Rodrigo Mencía

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s